pavlova

Oggi vi do un’idea per una ricettina perfetta per festeggiare la giornata di domani, la festa delle donne

Anche se la festa delle donne andrebbe festeggiata ogni giorno, la giornata di domani è una ricorrenza importantissima che segna le conquiste in campo politico, sociale e economico da parte delle donne e le violenze che sono state subite e che purtoppo ancora oggi vengono subite, nella speranza che prima o poi qualcosa possa cambiare

vi propongo un’alternativa alla buonissima mimosa, un dolce che potete decidere di preparare stasera e decorare domani, un dolce che trovo perfetto per questa giornata per la sua storia romantica…un dolce creato da un uomo che volle ispirarsi a una donna di cui di innamorò

Il pasticere Berth Sachse si innamorò di una ballerina, Anna Pavlova, che per un periodo soggiornò nell’hotel dove lui lavorava, era felice di renderla felice realizzando i dolci che più le piacevano…

dopo qualche anno lesse sul giornale la notizia che Anna Pavlova era morta e così si chiuse nel suo laboratorio cercando di creare un dolce che le rendesse giustizia, realizzò così la pavlova, una meringa bianca e soffice come gli abiti che lei indossava, leggera e raffinata come i suoi movimenti e con un tocco di rosso come la malattia che la portò via.

 

Print Recipe
Pavlova
Porzioni
Ingredienti
per la meringa
  • 150 g albumi
  • 100 g zucchero a velo
  • 200 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino aceto di mele
  • 10 g amido di mais
per la crema pasticcera
  • 250 ml latte
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 70 g amido di mais
per decorare
  • 500 ml panna fresca da montare
  • 40 g zucchero a velo
  • q.b. frutti rossi
Porzioni
Ingredienti
per la meringa
  • 150 g albumi
  • 100 g zucchero a velo
  • 200 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino aceto di mele
  • 10 g amido di mais
per la crema pasticcera
  • 250 ml latte
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 70 g amido di mais
per decorare
  • 500 ml panna fresca da montare
  • 40 g zucchero a velo
  • q.b. frutti rossi
Istruzioni
  1. Accendete il forno a 150, forno statico e iniziate a preparare la meringa. Montate gli albumi iniziando a velocità media e aumentando piano piano; quando gli albumi saranno morbidi iniziate ad aggiungere lo zucchero poco alla volta, in ultimo, quando la meringa sarà montata, l'aceto di mele e l'amido di mais; continuate a montare qualche minuto. (orientativamente saranno 10 minuti totali). Sistemate un foglio di carta forno su una teglia (bagnate il foglio ai bordi così da farlo aderire) e realizzate la forma circolare della pavlova, potete scegliere se utilizzare un sac a poche o versare il composto con un cucchiaio realizzando un avvallamento al centro. Cuocete per circa 1 ora e 10 a 120° (verificatene sempre la cottura perché può variare da forno a forno). Spegnete e lasciatele freddare con il forno socchiuso. Preparare la crema pasticcera: sbattete le uova con lo zucchero, incorporate l'amido e mettete sul fuoco una casseruola con il latte e la bacca di vaniglia che avrete aperto in due per estrarne i semini; portate a ebolizione e lasciate qualche minuto in infusione, togliete la bacca e filtrate il latte nella ciotola con i tuorli; riportate il tutto nella casseruola e portate a ebollizione qualche minuto mescolando con la frusta; spegnete il fuoco e lasciate freddare. In ultimo montate la panna aggiungendo lo zucchero. Unite una parte di crema pasticcera e una parte di panna montata, con questa crema diplomatica farcirete la base della pavlova, terminate con la panna e i frutti rossi.

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *